Teina e caffeina ti aiutano a mantenere la concentrazione?

Bere tè o caffè per aumentare la concentrazione è un gesto quotidiano che quasi tutti siamo soliti fare. Ma davvero la teina e caffeina hanno tutte le proprietà che crediamo? In questo articolo esamineremo questa unica molecola con due nomi e la raffronteremo con i principi attivi naturali che veramente ci aiutano sia a mantenere la concentrazione, sia ad avere uno stile di vita meno confusionario e meno scombussolato.  

QUAL È LA DIFFERENZA TRA TEINA E CAFFEINA?

La caffeina o teina è la sostanza psicoattiva più consumata nel mondo: in una tazzina di caffè possiamo trovare fino a 80 mg di questa sostanza, mentre in una tazza di tè circa 40 mg. Bere un caffè o un tè è molto diverso per il nostro palato. Per questo pensiamo che teina e caffeina siano completamente distinte, ma non è così. In realtà si tratta della stessa sostanza con formule chimiche identiche. A temperatura ambiente questa sostanza si presenta come un composto solido di colore bianco e inodore. Stimola il sistema nervoso centrale, contrasta la sonnolenza e pare renderci più lucidi. 

LE RIPERCUSSIONI SULL’ORGANISMO

Un consumo elevato di caffeina o teina, con l’obiettivo di mantenere la concentrazione, può però esporre l’organismo ad alcuni rischi:

  • il suo effetto stimolatorio dell’attività cardiaca, può essere deleterio per chi soffre di insonnia e ipertensione;
  • può causare tremori e sbalzi pressori;
  • l’iperstimolazione della secrezione gastrica, dovuto a un eccesso di caffeina o teina, può causare danni all’apparato digerente: ulcere, gastriti e reflusso gastroesofageo;
  • il suo effetto inibitorio sull’assorbimento del ferro e del calcio, può causare anemia e osteoporosi.

I RIMEDI NATURALI PER MIGLIORARE LA CONCENTRAZIONE

Per questo, se vuoi veramente mantenere a lungo e senza ripercussioni la tua concentrazione, puoi scegliere di fare affidamento sui fitoterapici. Questi integratori completamente naturali, infatti, possono essere utilizzati nel lungo periodo senza nessun danno all’organismo. Anzi, facendone un buon uso, sono un valido supporto per molte piccole problematiche

Ad aiutare la tua mente, tantissimi principi attivi naturali che puoi trovare con molta facilità. Tra questi:

  • NADH: che incrementa la produzione di energia, migliora lo stato di vigilanza e la capacità di concentrazione;
  • Acido Folico: che favorisce il normale funzionamento del sistema nervoso e delle cellule sanguigne;
  • Omotaurina: che migliora l’umore e la capacità di concentrazione;
  • Magnesio: che riduce la stanchezza mentale e l’affaticamento;
  • Ferro:che contribuisce alla normale funzione cognitiva;
  • Vitamina B12: che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e della normale funzione psicologica.

A racchiudere in un’unica formula tutti questi principi attivi è il CognitivFast, un integratore fitoterapico completamente naturale, che puoi utilizzare per ritrovare la tua freschezza mentale, combattere lo stress e aumentare la concentrazione.

Se hai dubbi oppure hai bisogno di più informazioni sul CognitivFast, non esitare a contattarci!