Faq

1
Per assumere Cognitiv Fast devo consultare il medico?

È consigliabile rivolgersi a un medico, perché per la diagnosi dell’affaticamento mentale non esistono esami specifici ma è necessario escludere una serie di altre condizioni e patologie. Non è necessaria invece la prescrizione medica.

2
Quanto tempo ci vuole per avere un risultato soddisfacente con Cognitiv Fast?

I primi miglioramenti sono immediati, compaiono nel giro di mezz’ora. Per il mantenimento dei risultati tuttavia è necessario un trattamento di almeno 60 giorni, da ripetere ciclicamente in caso di necessità e dietro parere medico.

3
Cognitiv Fast ha degli effetti collaterali?

No. Cognitiv Fast, come tutti i prodotti della linea Fitoproject, non ha effetti collaterali di sorta, a meno che non ci sia un’ipersensibilità ai componenti, e può essere utilizzato senza alcuna limitazione perché non interferisce con altre terapie in corso.

4
Posso assumere Cognitiv Fast se sono vegetariano o vegano?

Sì, tutti i prodotti Fitoproject sono realizzati esclusivamente a partire da componenti ed estratti vegetali. Inoltre non contengono coloranti aggiunti, zuccheri, glutine o lattosio.

5
Cognitiv Fast dà assuefazione o dipendenza?

No. Proprio come gli altri prodotti Fitoproject, anche Cognitiv Fast è costituito da componenti naturali al 100% e la sua formulazione ne permette un’assunzione continuativa senza il rischio di assuefazione o dipendenza.

6
Che differenza c’è tra Cognitiv Fast e un prodotto omeopatico?

Cognitiv Fast, come tutti i prodotti Fitoproject, contiene estratti naturali titolati e non diluiti.

7
Se il farmacista mi dice che Cognitiv Fast non è disponibile?

Nessun problema, il tuo farmacista può richiederlo senza difficoltà al proprio grossista di fiducia.