Affaticamento mentale cronico

Vuoti di memoria e deficit di attenzione

L’affaticamento mentale cronico deriva da un sovraccarico ai danni del cervello, dovuto a un periodo particolarmente impegnativo e stressante sul lavoro o nella vita privata. Si  distingue dalla stanchezza occasionale in quanto non si tratta di una situazione momentanea, ma di una vera e propria condizione di vita che interferisce con le normali attività quotidiane. Provoca ripetuti vuoti di memoria, incapacità a reagire agli stimoli e a interagire con gli altri, nervosismo e apatia, che a loro volta concorrono a creare ulteriore stress, in una situazione che si auto-alimenta in modo continuativo. Le conseguenze possono essere severe, l’affaticamento mentale cronico può essere infatti l’anticamera di stati d’ansia e depressione. Per questo è molto importante consultare il medico ai primi campanelli d’allarme e contrastare la stanchezza cronica con l’aiuto di fitoterapici mirati.

L’origine della stanchezza mentale

Le cause dell’affaticamento mentale cronico risiedono in un momento di stress eccessivo, tale da compromettere le normali funzioni cerebrali sul lungo periodo. A creare questa situazione concorrono inoltre la mancanza di sonno, uno stile di vita sedentario, un’alimentazione scorretta o povera di nutrienti, l’abuso di alcool e caffè o l’uso di sostanze stupefacenti, ansia e preoccupazioni, l’incapacità a riconoscere i propri limiti e l’eventuale compresenza di anemia, malattie autoimmuni e altre patologie.

Come posso riconoscere l’affaticamento mentale cronico?

I sintomi si suddividono in fisici e mentali.

  • La stanchezza mentale si ripercuote sull’organismo, provocando insonnia, dolori muscolari, crampi allo stomaco, diarrea e colite, deficit immunitari.
  • A livello mentale, invece, si manifesta con vuoti di memoria, deficit di concentrazione, irritabilità e apatia.

Qualche buona abitudine

Concediti momenti di relax e di svago per interrompere il carico di impegni e trova il tempo per fare attività fisica. Segui un’alimentazione equilibrata, ricca di magnesio, e non esagerare con zuccheri, alcool e caffè. Prova piuttosto a rilassarti con l’aromaterapia. Sono solo alcune delle piccole strategie che puoi adottare nel quotidiano per contrastare l’affaticamento mentale cronico e restituire freschezza alla tua mente.

Scopri tutti i nostri consigli